campagna Salento

Turismo sostenibile, nel Salento si cercano “percorsi alternativi”

Il Salento si sta sempre più affermando come uno dei principali poli di attrazione turistica italiani, e assieme al successo cresce anche la voglia di ragionare insieme su quali modelli portare avanti. Per parlare di turismo sostenibile Arci Lecce e Arci Turismo Salento hanno proposto un momento di riflessione sulle sfide di conciliare l’offerta turistica con responsabilità, giustizia sociale e tutela ambientale, presentando al Must di Lecce il volume di Fabrizio Ghio “Un Itinerario al giorno – sette (più uno) percorsi alternativi alla scoperta del Salento”.

Il libro – che ha debuttato a settembre all’Expo di Milano – è una sorta di alternativa alle guide turistiche che parte proprio dalla necessità di ripensare l’offerta in funzione di queste priorità, promuovendo percorsi alternativi ed esperienziali.

Il convegno rappresenta inoltre l’occasione per gli stakeholder (ovvero i portatori di interesse) del territorio per mettere a confronto le varie posizioni sul turismo sociale e sostenibile.

Forse ti può interessare: TRULLO LE CHIANCHE – UGENTO