strada romana Lecce 2 bigjpg

Alla scoperta della strada romana che collegava Lecce al mare

Un percorso magico, un sentiero per “viaggiare nel tempo” e immergersi nella natura, scoprendo piccoli tesori sconosciuti ai più… Tutto questo è possibile a pochi chilometri da Lecce: ce lo racconta, anche per immagini, la pagina Facebook “Lecce di ieri-Città di oggi by Filippo Montinari”, portandoci alla scoperta di una strada romana creata per collegare l’antica Lupiae al porto di Adriano a San Cataldo, importante piazza di commerci marittimi. Il percorso prosegue poi verso Acaya e Pozzo Seccato, masseria fortificata dei Messapi situata nei pressi di Acquarica, sfociando a Roca e proseguendo oltre.

La strada romana è particolare occasione per scoprire o riscoprire l’area del bosco della Lizza e macchia del Pagliarone, a ridosso del percorso, un’area parzialmente coltivata ad ulivo dove crescono spontaneamente piante tipiche della macchia mediterranea, che prende il nome dalla grossa struttura tipica dell’architettura rurale salentina che è possibile ammirare attraversandola.

Per ammirare tutte le foto.

Forse ti può interessare: MASSERIA LI FOGGI – GALLIPOLI