Serena Dandini

“Aspettando il Festival nazionale del libro 2016″: ad Alezio Serena Dandini

Sarà Serena Dandini il secondo ospite di “Aspettando il Festival nazionale del libro 2016”, appuntamento che si compone di tre eventi con altrettanti famosi scrittori e i loro testi. Dopo Alan Friedman tocca quindi alla nota presentatrice, autrice tv e scrittrice, che presenterà con la giornalista Lara Napoli “Il futuro di una volta”, il suo ultimo libro, introdotta da Gianpiero Pisanello. L’appuntamento è per venerdì 4 dicembre alle 19 all’auditorium di via Dante Alighieri, ad Alezio.
Il romanzo intreccia le vicende di una madre che quasi settant’anni non ha mai smesso di sentirsi una ragazzina e una figlia 37enne che vive all’insegna “del minimo del rischio con il minimo delle soddisfazioni”. Serena Dandini torna nelle librerie con quello che può essere considerato il suo primo romanzo, pubblicato da Rizzoli, che esce dopo altri tre libri: ‘Dai diamanti non nasce niente’, ‘Grazie per quella volta’ e ‘Ferite a morte’, diventato una piece teatrale portata in tournee in Italia e all’estero.

Scalda così i motori la macchina organizzativa di Tuglie Incontra, il festival nazionale del libro tutto salentino. A distanza di otto mesi dalla prossima edizione della kermesse culturale che negli anni ha portato in piazza più di quarantamila lettori, Alezio accoglie gli speciali appuntamenti che saranno solo un assaggio del grande evento annuale. Contemporaneamente all’ incontro letterario, in collaborazione con il Gal Serre Salentine, si svolge “La Vetrina del Territorio”, ovvero un’esposizione dei prodotti enogastronomici di Alezio con la partecipazione di Vincenzo Romano, Sindaco del Comune di Alezio; Walter De Santis, Assessore alla Cultura del Comune di Alezio; Francesco Pacella, Presidente del GAL Serre Salentine.

Il prossimo e ultimo appuntamento con “Aspettando il Festival Nazionale del Libro 2016” si terrà il 12 dicembre con il giornalista e scrittore Franco Di Mare.

Forse ti può interessare: VILLA ALICE – MARINA DI TORRE SUDA