La spiaggia di Porto Selvaggio nel Salento

“Spiagge selvagge”, la stampa inglese consiglia il Salento

Torre dell’Orso, Porto Selvaggio, Punta Prosciutto, Pescoluse, Baia Verde e Torre San Giovanni: gli inglesi non hanno dubbi, sono queste le “spiagge selvagge” (wild beaches) da scegliere per trovare il mare migliore a prezzi accessibili in Italia per le vacanze estive. Ad affermarlo – lo riporta LecceSette – è il London Evening Standard, il quarto quotidiano britannico per diffusione, che celebra il Salento con una speciale lista: le migliori dieci spiagge pugliesi “poco conosciute”. Vediamo nello specifico alcune delle cose che pensano i londinesi sulle destinazioni balneari offerte dal Tacco d’Italia.

Torre Dell’Orso: “Un’affascinante piccola baia che ospita sabbia bianca, con magnifiche dune e circondata da una foresta di pini “.

Punta Prosciutto: “Una delle più belle spiagge del Salento, dotata di incredibili dune di sabbia alte fino a otto metri, di una foresta dietro la spiaggia e di un mare cristallino”.

Porto Selvaggio: “Ha qualcosa per ognuno: che tu voglia rilassarti sulla spiaggia sassosa o esplorare una delle meravigliose foreste, questa località deliziosamente incontaminata sicuramente manterrà il sorriso sul tuo volto”.

Torre Lapillo: “Una fantastica opportunità per i viaggiatori esausti di mettere i piedi a mollo e rilassarsi per un po ‘, un ambiente favoloso per le famiglie con bambini piccoli.”

Baia Verde: “Splendide spiagge bianche, dune affascinanti e una pineta per coloro che amano esplorare. Questa spiaggia alla moda è popolare tra i giovani grazie alla sua vita notturna, mentre una vasta gamma di strutture ricettive, centri benessere, bar e ristoranti garantiscono qualcosa per tutti.”

Torre San Giovanni: “Torre San Giovanni gode di un meraviglioso clima mediterraneo, ideale per chi vuole abbronzarsi sotto il sole italiano prima di rinfrescarsi nelle acque del mar Ionio”.

Pescoluse: “Conosciuta come le Maldive del Salento, Pescoluse è famosa per la sua spiaggia di sabbia che si estende ai quattro chilometri tra Torre Pali e Torre Vado, con isolotti che fanno capolino dal mare ed una stupefacente varietà di flora locale”.

Baia dei Turchi: “Forse la più bella spiaggia di Otranto. Una breve passeggiata attraverso i favolosi, alti pini è tutto quello che serve per raggiungere il paradiso in sé”.

Torre Guaceto: “Incredibile bellezza naturale, u’area marina protetta e riserva naturale, con barriere coralline ideali per lo snorkeling e le immersioni”.

Porto Badisco: “Questa spiaggia di ghiaia è perfetto per coloro che desiderano trascorrere un po ‘di tempo fuori al sole, con un sacco di punti ideali per un picnic”.

Forse ti può interessare: VILLETTA CAROLA GALLIPOLI – BAIA VERDE

The best 10 wild beaches in Puglia