Porto Selvaggio

Porto Selvaggio, lavori in corso per valorizzare la Pineta

La Baia di Porto Selvaggio, a Nardò, è senza dubbio una delle più belle spiagge del Salento, anche se meno “addomesticata” rispetto ad altri incantevoli arenili del territorio: le acque cristalline, il bosco affacciato sul mare, la costa mai monotona.. sono meraviglie che il visitatore estivo paga compiendo un percorso a tratti poco agevole per raggiungere la pur splendida area naturale.

Riporta il quotidiano LecceNews24 che l’ARIF, l’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali, è al lavoro in questi giorni per effettuare alcuni interventi che dovranno servire a potenziare i servizi e migliorare la sicurezza di Porto Selvaggio, per tutelare al meglio i turisti e visitatori, senza ovviamente snaturare lo spirito naturale della zona: tra gli interventi realizzati figurano, infatti, alcune panche e una staccionata in legno lunga 5 km per delimitare percorsi e aree sosta destinate al relax e al parcheggio di bici. Lungo la pineta saranno installate inoltre bacheche con informazioni sulla flora e la fauna locali, nonché alcuni cenni storici e archeologici sui ritrovamenti delle antiche tracce di civiltà nell’area.

Un intervento non invasivo, dunque, che dovrebbe avere il solo scopo di rendere più fruibile e sicura una delle zone più belle del Salento.

Forse ti può interessare: VILLA CAMPORE