Gallipoli porto

“InPuglia365”: cultura e turismo per un Sud accogliente tutto l’anno

L’obiettivo è una Puglia – e ovviamente un Salento – “aperti” tutto l’anno, grazie al connubio tra cultura e turismo. La parola d’ordine è: destagionalizzazione. Amministratori pubblici e gestori di attrattori culturali e turistici, con validissimi dati alla mano (+ 3,5% negli arrivi da gennaio a luglio) sono al lavoro per creare un calendario che vada da ottobre a giugno e sia ricco di eventi ad alto valore aggiunto culturale, storico e ambientale, capace di attrarre e soddisfare i viaggiatori che scelgono gli splendidi territori del Sud anche al di fuori dei periodi “caldi”.

Il percorso, illustrato anche in occasione della prestigiosa Fiera del Levante, non si chiamerà più Discovering Puglia – storico incubatore di programmi di accoglienza fuori stagione – ma avrà per titolo “InPuglia365”e sarà il corridoio ideale di attrazione in preparazione ai tradizionali “Oper days” estivi.

L’obiettivo è quello di ricalcare il meglio dei precedenti contenitori, che nel corso di weekend gratuiti hanno accompagnato i turisti alla scoperta di chiese, castelli, musei, siti archeologici, cantine, parchi naturali, borghi rurali, masserie didattiche, riti e tradizioni, prodotti e piatti della cucina locale. Discovering Salento, nello specifico, ha saputo creare sinergia tra cinquanta Comuni e undici organizzatori, mettendo in rete circa 200 attività gratuita suddivise nelle aree tematiche Arte e cultura, Natura e sport, Riti e tradizioni e Campagna e sapori.

Forse ti può interessare: MASSERIA LI FOGGI – GALLIPOLI