FOTO ADRIANO NICOLETTI SANTA MARIA DI LEUCA

“Finibus terrae”: gli scatti di Nicoletti che svelano il “Salento senza trucco”

Si chiama “Finibus terrae” la mostra di fotografie di Adriano Nicoletti che si terrà al circolo Arci Zei di Lecce dall’8 al 15 aprile, un nome che rinvia al luogo fisico e anche mentale vissuto dall’artista durante gli ultimi due anni nel corso di numerosi sopralluoghi. Nicoletti ci rivela Santa Maria di Leuca nella stagione invernale, lontano dal caos turistico primaverile ed estivo, quando la quiete esalta le architetture e la linea essenziale della spiaggia e del mare. Un percorso mediato dalla fotografia che, secondo lo stesso Nicoletti, è dedicato al “Salento senza trucco” e mira a tracciare un “destino dei luoghi”.

Come leggiamo infatti nel suo sito: “Nella stagione della quiete ecco svelarsi chiaro e nitido il rapporto fra natura, intesa come elemento primario e luogo, inteso come risultato dell’elaborazione culturale e strumentale dell’agire umano. Proprio sulla costa confine fisico ed ideale del finibus terrae, il concetto di contaminazione delle due componenti assume un simbolismo pregnante ed intenso. Qui spesso in maniera violenta e contradditoria si leggono i segni di un passaggio umano egocentrico ed ottuso, spinto dall’esclusiva pulsione economica. Tracce indelebili di una cultura oramai fiaccata ed inquinata dalle dinamiche aride del mercato.

In questo periodo dell’anno, nei giorni velati, dal cielo coperto da una coltre leggera di nubi, emerge, inoltre, un’atmosfera d’attesa, di sospensione che sembra rimandare ad una speranza verso una futuro che si farà ma che in realtà, si trasforma ben presto in rassegnazione. Per un destino dei luoghi, ormai scritto nei segni indelebili, della modificazione permanente e invasiva del passaggio umano.

IMMAGINE DI COPERTINA DAL SITO UFFICIALE DI ADRIANO NICOLETTI

Forse ti può interessare: VILLA MEZZOSALE – SANTA MARIA DI LEUCA