BANDE A SUD 2016

Musica, festa, tradizione e grandi artisti per la quinta edizione di “Bande a Sud”

Torna a Trepuzzi e Casalabate, dal 4 al 14 agosto, Bande a Sud, il festival degli immaginari bandistici, che festeggia la sua quinta edizione ospitando ancora una volta artisti locali, nazionali e internazionali, per raccontare e celebrare il mondo della banda in tutte le sue forme, dalla tradizione alla contemporaneità. L’atmosfera della festa patronale con i prodotti tipici, la vita della piazza, le luci delle luminarie tradizionali, sarà esaltata dall’ottima offerta musicale ideata dal direttore artistico Gioacchino Palma. Quest’anno il tema è quello della “banda sociale”, e lo spessore culturale sarà arricchito da una serie di momenti collaterali legati a produzioni visuali e urbane che racconteranno il mondo-banda e il percorso del festival in questi anni, tra street art e luoghi urbani allestiti ad hoc. Vediamo a grandi linee il programma del festival, che trovate ovviamente sul sito ufficiale dell’iniziativa.

4 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, ore 22:00 si comincia con Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana: sul palco di Largo Margherita aprirà la quinta edizione un ospite d’eccezione che ha fatto la storia della tradizione popolare italiana, Renzo Arbore con L’Orchestra Italiana, progetto che in 26 anni di storia ha raccolto enormi successi in giro per il mondo.

Dal 6 all’8 agosto una tre giorni all’insegna di musica, magia, divertimento in piazza e al mare, fra Trepuzzi e Casalabate, previsti stand enogastronomici, mentre il 6 agosto, sempre a Trepuzzi (ma itinerante), converge in Largo Margherita, dalle ore 21:00 la Festa delle bande di strada. Come da tradizione, si vivrà la serata più poetica e caratterizzante del festival, la coloratissima carovana di street band italiane e internazionali che, insieme a giocolieri, funamboli e mangiafuoco, invaderà di suoni e ritmi il centro storico di Trepuzzi, sino ad arrivare in piazza con la consueta esplosione della festa più bella per grandi e bambini e l’esibizione delle singole bande che si alterneranno sulla cassarmonica illuminata.

7 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, alle ore 21.00 la proiezione del cortometraggio “Come sopravvivere alla banda” di Vittorio Antonacci; a seguire lo spettacolo di teatro-banda con Camillocromo, da Firenze; a seguire Bandakadabra, da Torino, in concerto.

8 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, dalle 20.00 performance al mercato coperto allestito, dalle 21.00 Made in the World (coro multietnico), e dalle 22.00 invece P-Funking in concerto.

Il 9 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, dalle ore 22:00 Dubioza Kolektiv feat Dzambo Aguševi Orkestar: i bosniaci Dubiosa Kolektiv hanno un’energia unica, proprio come la loro musica. Presenti nei palchi dei più importanti festival europei (Sziget, Exit, Eurosonic, INmusic) proporranno brani dal sapore balcanico, con influenze musicali ska, punk, reggae, elettroniche e hip-hop. Da sempre impegnati nella lotta sociale, mescolano il linguaggio della musica a quello della politica.

10 agosto, Casalabate, Piazzetta Padre Pio, ore 22:00, Concerto in spiaggia Mascarimirì in Gitanistan Orkestra con: Mascarimirì, Orkestra Risuoni + Tonio Corba (Francia) + Veko Alimovic (Montenegro).
Prima del concerto, alle 21:30, in Piazzetta Padre Pio, presentazione di Bande a Sud Street Art Fest all’interno del progetto “Bande a Sud. Una storia in movimento.”

11 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, ore 21:30, va in scena l’opera di Gaetano Donizetti “L’Elisir d’Amore”, scenografie e regia di Rosangela Giurgol.

12 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, ore 22:00, Richie Stephens & the Ska Nation Band: un progetto musicale nato dall’incontro sul palco tra l’inarrestabile cantante Richie Stephens, famoso producer e vincitore di un Grammy Awards, e il duo di cantanti e produttori salentini Rankin Lele e Papa Leu. Ad affiancarli, un ensemble di musicisti salentini provenienti da alcune delle più importanti esperienze musicali e bandistiche del territorio.

13 agosto, Trepuzzi, Piazzetta Chiesa Madre, ore 21:30, il concerto di musica sacra, Coro Femminile “Cecilia Bernardini” di Lecce ed Ensemble di fiati “Tito Schipa” di Lecce, Direttore: Francesco Muolo. Il concerto è di ispirazione mariana e ha l’intento di unire la musica per fiati che caratterizza il nostro territorio alla musica corale con brani ispirati da un unico filo conduttore, quello della devozione alla Vergine.

14 e 15 agosto, Trepuzzi, Largo Margherita, Bande da giro tradizionali per la festa patronale: la festa patronale dedicata alla Madonna Assunta, una festa amata e partecipata da tutta la comunità di Trepuzzi.

Gran finale il 16 agosto, a Trepuzzi, Largo Margherita, ore 22:00, con Minafric Orchestra feat Faraualla: creatura di Pino Minafra, trombettista e compositore pugliese, Minafric è un progetto nato nel 2007 dalla carica irresistibile di energia vitale che non è solo quella connaturata al jazz, innestato sulla musica popolare ed etnica, ma è soprattutto “un suono caldo e generoso, travagliato ed inquieto, dove il grido, la melodia, il ritmo, l’ironia e l’improvvisazione convivono in uno strano equilibrio”.

Forse ti può interessare: MASSERIA LI FOGGI COMFORT – GALLIPOLI